Come rimettersi in forma per l’estate in tempo

//Come rimettersi in forma per l’estate in tempo

Come rimettersi in forma per l’estate in tempo

  • rimettersi in forma estate consigli

Con l'arrivo della bella stagione, rimettersi in forma è un must. Ed è possibile farlo in tempo. Più opportuno sarebbe però avere un programma di allenamento, e di alimentazione, da seguire tutto l'anno.

La bella stagione in arrivo e la prova costume quasi impongono, come ogni anno, il tornare in forma. La prima cosa da fare è avere una vita sana, non solo in estate, ma tutto l’anno.

Seguiamo allora i consigli dell’esperta per uno stile di vita sano che ci aiuti a godere meglio dell’estate.

Prenota una visita di medicina estetica

Rimettersi in forma per l’estate, è possibile?

Sì, è possibile rimettersi in forma per l’estate, a patto che lo si faccia in modo giusto ed equilibrato per il nostro corpo, e quindi evitando diete fai da te o regimi alimentari drastici. Ed evitando allo stesso tempo il troppo allenamento.

Secondo gli ultimi rilievi ISTAT, la metà della popolazione italiana è in sovrappeso, mentre un terzo degli italiani non pratica sport. Rimettersi in forma non è solo una questione legittima di estetica, ma soprattutto di salute.

Un approccio multidirezionale

Per raggiungere questo obiettivo è necessario un approccio multidirezionale, che permetta di raggiungere i seguenti obiettivi:

Quando iniziare a mettersi in forma per l’estate?

Rispondere a questa domanda implica un cambiamento di approccio. Spesso le persone iniziano a pensare alla propria forma fisica, in vista dell’estate, intorno al mese di aprile, iscrivendosi in palestra o in centri fitness.

E sebbene questa sia comunque una scelta che depone a favore del nostro stato di salute, sarebbe più opportuno seguire un piano di allenamento, oltre che alimentare, su base annuale. Così da avere effetti duraturi nel tempo.

Come rimettersi in forma per l’estate, consigli

Partiamo da una considerazione. L’aumento di peso avuto in inverno può non dipendere esclusivamente dal tessuto adiposo, ma può essere determinato anche dalla ritenzione idrica, quindi dalle tossine che si sono depositate nel grasso.

Di seguito, alcuni consigli per rimettersi in forma:

  • seguire un programma di allenamenti che permetta un aumento della forza, un aumento della massa muscolare e un generale miglioramento cardiocircolatorio. Occhio a evitare il troppo allenamento, che porrebbe il corpo in condizione di stress, determinerebbe un indolenzimento cronico dei muscoli, e possibili tendiniti, oltre a eccesso di cortisolo e prolattina
  • adottare un regime alimentare più sano, con il giusto apporto di frutta e verdura. Le diete fai da te o il saltare i pasti sono scelte da evitare assolutamente.

Rimettersi in forma con trattamenti ambulatoriali

Svolgere attività fisica all’aria aperta, quindi bruciare calorie ed eliminare tossine, sono le strade più indicate per un benessere duraturo. Aiutano a rimettersi in forma fisicamente e anche mentalmente, specie dopo i due anni trascorsi in lockdown durante la fase più acuta della pandemia dovuta al Covid-19.

Tuttavia esistono soluzioni che possono aiutare a recuperare la forma fisica ed una generale condizione di benessere:

  • la mesoterapia, una tecnica affatto invasiva che consiste in una iniezione sottocutanea di farmaci quali carnitina, troxerutina, caffeina e ialuronidasi. Componenti che agiscono a livello cellulare per migliorare l’insufficienza venosa cronica, accelerare il metabolismo degli acidi grassi, ridurre l’infiammazione. Questo trattamento viene usato anche per la cellulite
  • le terapie fisiche a supporto della mesoterapia. Il linfodrenaggio, la pressoterapia e la linfotecarterapia.

Grazie al linfodrenaggio manuale è possibile operare un drenaggio dei liquidi in ristagno, e che risultano in eccesso. La pressoterapia può agire sulle gambe gonfie (ma in assenza di fibrosi). Il linfotecar può invece essere considerato coadiuvante rispetto al linfodrenaggio manuale.

L’elettrostimolazione muscolare (EMS)

Anche l’elettrostimolazione muscolare (EMS) può essere d’aiuto, soprattutto quando si rendono necessari trattamenti globali, di cui poter beneficiare tutto l’anno. Questo trattamento, basato su impulsi elettrici, favorisce la diminuzione del peso corporeo e della massa grassa aiutando inoltre:

  • l’irrorazione del sangue
  • il rafforzamento muscolare
  • la rimozione delle cellule di grasso in eccesso.

Il trattamento viene eseguito da un fisioterapista che può indicare specifici esercizi, così da affiancare attività passiva a quella attiva. Questo trattamento non può essere svolto per chi è portatore di un pacemaker, per le donne in gravidanza, per pazienti tumorali, malattie neurologiche e chi ha rischio forte di sanguinamento.

Prenota una visita di medicina estetica

Come rimettersi in forma dopo i 40 anni?

Dieta e allenamento sono comunque le due strategie più valide per rimettersi e rimanere in forma non solo in previsione dell’estate, ma anche dopo i 40 anni, sia per le donne che per gli uomini.

Se è da un lato è vero che il metabolismo tende a rallentare a questa età, è altrettanto vero che il corpo è ancora molto giovane e bastano alcuni accorgimenti perché possa trarre benefici:

  • eliminare merende ad alto impatto calorico, preferendo della frutta secca, uno yogurt o un frutto
  • bere molta acqua, per raggiungere prima il senso di sazietà, depurare il corpo e migliorare il tono muscolare.
  • impostare una routine di sane abitudini, come una camminata di 30 minuti al giorno, o una iscrizione in palestra, con un programma di allenamento stilato ad hoc da un professionista
  • rivolgersi ad un professionista dietologo per scegliere il regime alimentare più adatto alle proprie condizioni e agli obiettivi che sono stati posti.

Rimettersi in forma per l’estate è una esigenza giusta. Prendersi cura del proprio benessere durante tutto l’anno, anno dopo anno, è un obiettivo opportuno cui dedicarsi.

2022-06-23T10:20:33+02:00 12 Giugno 2022|Categories: Salute|0 Commenti