La dieta per dimagrire velocemente

//La dieta per dimagrire velocemente

La dieta per dimagrire velocemente

  • dieta per dimagrire in modo sano

Una dieta che permetta di dimagrire velocemente non è una dieta sana, né deve essere intrapresa. Conta piuttosto fare scelte alimentari consapevoli, un regime alimentare mediterraneo e l’attività fisica più adatta al nostro corpo.

Sgomberiamo subito il campo dagli equivoci: una dieta per dimagrire velocemente – e che sia allo stesso tempo equilibrata – non esiste. Infatti, una perdita di peso che avvenga in modo brusco o repentino non è affatto adatta al nostro organismo, e rischia piuttosto di metterlo in una condizione di stress.

Per dimagrire in modo sano sarebbe più opportuno invece intraprendere un percorso di dimagrimento, che preveda una attività fisica consona alle possibilità del proprio corpo e un regime alimentare che rispetti le nostre esigenze. Ne parla la dott.ssa Veronica Leone, Biologa nutrizionista del Santagostino.

Prenota una visita nutrizionistica

Dieta per dimagrire velocemente, è davvero possibile?

Bisogna partire dal presupposto che perdere peso in maniera salutare non può esser fatto in poco tempo, basta pensare in quanto tempo si è impiegato a prendere i chili che danno fastidio. Il dimagrimento è un percorso lungo e continuativo, oltre a far perdere peso al soggetto ha lo scopo di insegnare alle persone come mangiare in maniera salutare.

L’obiettivo ultimo è cambiare le vecchie abitudini e allo stesso tempo non riprendere i chili persi.

Non c’è un numero giusto o fisso di chili da perdere su base temporale. La giusta perdita di peso si aggira all’incirca all’1% del proprio peso corporeo a settimana, e per ottenere questo risultato si deve andare a bruciare il grasso interessato e non andare ad intaccare la massa muscolare.

Le diete drastiche che promettono una perdita di peso repentina non sono salutari, non possono essere sostenute nel lungo periodo e creano il così detto “effetto yo-yo” ovvero il peso corporeo torna a livelli uguali, o addirittura superiori a quelli precedenti alla dieta. Anche se può apparire controintuitivo, è possibile perdere peso imparando a mangiare in modo più sano.

I danni di un dimagrimento veloce

Quando il corpo viene sottoposto ad un dimagrimento non solo rapido ma eccessivo, attraverso una alimentazione non variegata e scarsa, in termini quantitativi, e con un dispendio energetico che può essere eccessivo, l’organismo viene posto in una condizione di stress.

Il rischio cui si va incontro è dato dalla perdita di liquidi, dalla perdita di massa muscolare e di tessuto connettivo. Senza che l’adipe sia eliminato.

Per queste ragioni è importante che, prima di intraprendere una dieta, ci si rivolga ad un professionista, che attraverso una visita nutrizionistica componga un piano alimentare adatto al nostro organismo e ai nostri obiettivi.

Il controllo del peso è in ogni caso un aspetto fondamentale per la nostra salute, specie se si tiene conto che in Italia 1 persona su 10 è obesa.

Qual è la dieta migliore per perdere peso?

Per perdere peso in maniera salutare la dieta migliore, o meglio lo stile di vita, da seguire è quello della Dieta mediterranea. Se costruita in maniera bilanciata, la Dieta mediterranea porta la perdita di peso e, diversamente da altri regimi alimentari, rappresenta un’arma nella prevenzione di moltissime patologie e disturbi.

La dieta mediterranea è un regime alimentare, e uno stile di vita, consapevole e bilanciato, nel quale i macronutrienti sono distribuiti in 55% di carboidrati, 30% di grassi e 15% di proteine. Alla base della piramide alimentare della dieta mediterranea sono posti i primi tre passaggi che specificano ogni dieta sana e rispettosa del corpo:

  • una regolare attività fisica
  • una quantità di acqua, su base giornaliera, pari a 2 litri
  • un controllo del proprio peso corporeo.

Cosa mangiare ogni giorno per perdere peso?

Una perdita di peso progressiva, graduale e rispettosa dell’organismo prevede:

  • un consumo giornaliero di 4 – 5 porzioni tra frutta e verdura di stagione
  • una porzione di cereali complessi, o cereali integrali, che sono fonte di proteine nobili e di grassi buoni
  • bere molta acqua.

Non bisogna eccedere, anzi è doveroso ridurre la quantità di condimenti e di sale aiutandosi con le spezie. È poi opportuno limitare al massimo le bibite gasate, gli alcolici e i dolci ed evitare il consumo frequente di pietanze precotte e confezionate. Meglio prediligere, in cucina, il fai da te.

Cosa mangiare per dimagrire velocemente 10 kg?

Come già spiegato, non esiste una dieta salutare per perdere velocemente peso, né esistono alimenti miracolosi che aiutano la perdita accelerata dei chili in eccesso. Non conta quanti siano i chilogrammi di troppo, per riuscire a rimettersi in forma è necessario tempo, pazienza e forza di volontà.

Può venirci incontro il consumo di fibre alimentari che ci danno un maggior senso di sazietà. Allo stesso tempo possiamo scegliere alimenti a bassa densità calorica come la verdura. Infatti è facile pensare come un piatto di pasta arricchito con verdure faccia la differenza rispetto al consumo di pasta condita solo con del sugo.

Quali sport sono indicati insieme alla dieta per dimagrire?

Lo sport può essere considerato un “ingrediente” fondamentale nella perdita di peso, ma non solo. Praticare attività fisica apporta innanzitutto benefici al cuore e migliora lo stato dell’umore.

Grazie allo sport si aumenta il deficit calorico della persona, viene bruciato il grasso e aumenta la massa muscolare. Come conseguenza si ha una accelerazione del metabolismo e di conseguenza si incentiva la perdita di peso.

Lo sport è alla base della piramide alimentare su cui si basa la nostra dieta mediterranea, quindi è fondamentale per la nostra salute. Un’attività fisica che aiuti in modo giusto il dimagrimento può essere:

  • la semplice camminata a passo svelto con un’alta frequenza settimanale
  • la corsa.

Accanto ad uno sport aerobico è possibile indicare anche la pesistica, un altro sport molto valido per incentivare la diminuzione della massa grassa.

Prenota una visita nutrizionistica online

Una dieta che non fallisce

Dimagrire velocemente, ora lo sappiamo, è una pratica che deve essere assolutamente evitata. In conclusione possiamo indicare alcune ultime pratiche per fare in modo che una dieta sia intrapresa non per perdere peso velocemente, ma affinché gli obiettivi di benessere siano raggiunti in modo duraturo e sano.

Fondamentale evitare di saltare i pasti e mettere da parte le diete fai da te. Sarà infatti il professionista cui ci rivolgeremo, dietista oppure nutrizionista, a costruire per noi una dieta ritagliata su misura dei bisogni e degli obiettivi personali. Infine, mai dimenticare i controlli periodici, da svolgere anche su base mensile se l’obiettivo è una perdita di peso giusta, che rispetti il nostro organismo.

2022-08-02T11:45:18+02:00 2 Agosto 2022|Categories: Salute|0 Commenti