Giornata Mondiale della Vista 2021: “Ama i tuoi occhi”

//Giornata Mondiale della Vista 2021: “Ama i tuoi occhi”

Giornata Mondiale della Vista 2021: “Ama i tuoi occhi”

L’edizione di quest’anno si tiene il 14 ottobre. L’evento è promosso dall’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità (Iapb) e ha come scopo quello di sensibilizzare la popolazione e focalizzare la sua attenzione sui problemi della vista, compresa la cecità

La Giornata Mondiale della Vista è un evento che si tiene ogni anno il secondo giovedì del mese di ottobre. Promosso dall’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità (Iapb), ha come scopo principale quello di sensibilizzare la popolazione mondiale sui problemi legati alla vista, compresa la cecità. L’edizione di quest’anno ha come slogan “Ama i tuoi occhi”. L’idea è che la salute della vista passi innanzitutto dalla prevenzione e che condizioni cliniche severe possano essere scongiurate attraverso controlli periodici.

Prenota una visita oculistica

Un miliardo di persone nel mondo ha problemi alla vista

I disturbi della vista, sia da vicino sia da lontano, a livello globale, coinvolgono almeno un miliardo di persone. Nella maggior parte dei casi queste problematiche potrebbero essere affrontate e risolte tramite controlli periodici e un attento lavoro di prevenzione. Le patologie della vista sono piuttosto trasversali e coinvolgono persone di tutte le fasce di età, con un’incidenza maggiore per quanto riguarda gli over 50.

La prevenzione ha una rilevanza fondamentale quando si parla della salute degli occhi, in quanto i danni alla vista possono avere ripercussioni significative su tutti gli aspetti della vita di tutti i giorni: dall’interazione sociale, al lavoro passando per l’istruzione e l’accesso ai servizi pubblici.

Le patologie della vista

Tra le cause principali del deterioramento della vista, ricorda l’Organizzazione mondiale della sanità sul proprio portale, ci sono la cataratta non operata e l’errore refrattivo non corretto. Non vanno assolutamente trascurate, sottolinea ancora l’Oms, altre condizioni patologiche della vista quali:

  • degenerazione maculare legata all’età
  • glaucoma
  • retinopatia diabetica
  • malattie infettive dell’occhio
  • traumi

In Italia le patologie legate alla vista riguardano circa tre milioni di persone. L’incidenza di malattie come il glaucoma, le maculopatie o la retinopatia diabetica aumenta insieme all’avanzare dell’età e alla presenza di patologie croniche.

Gli obiettivi globali per il futuro prossimo

In occasione della 74esima Assemblea mondiale della sanità, sono stati adottati dagli Stati membri due nuovi obiettivi globali, da raggiungere entro il 2030, per quanto riguarda le cure oculistiche:

  • un aumento del 40% nella copertura effettiva degli errori di rifrazione
  • un incremento del 30% degli interventi chirurgici della cataratta

La copertura e l’assistenza della popolazione per quanto riguarda i disturbi della vista sono aspetti essenziali per una buona prevenzione. Soprattutto se si considera che, purtroppo, alcuni danni, come quelli che colpiscono il nervo ottico o le cellule della retina sono irreversibili e possono svilupparsi anche prima di avvertire sintomi.

Prenota un videoconsulto oculistico

Le iniziative del Santagostino

In occasione dell’edizione 2021 della Giornata Mondiale della Vista, scende in campo anche Santagostino con diverse iniziative all’insegna della prevenzione. In particolare, sabato 16 e sabato 23 ottobre saranno organizzati presso le sedi di Repubblica e piazza Sant’Agostino a Milano screening oculistici gratuiti da parte dell’équipe “salute dell’occhio” formata sia da ottici optometristi sia da oculisti.

La parte oculistica della visita consiste in un controllo della pressione oculare e una valutazione della retina in miosi, ossia senza dilatazione della pupilla. Lo screening ottico, invece, offre un approfondito esame della vista.

Foto di Paul Diaconu da Pixabay

2021-10-14T16:17:10+02:00 14 Ottobre 2021|Categories: Salute|0 Commenti